Arriva S. Nicolo'...

03.12.2019

La notte tra il 5 ed il 6 dicembre è una notte di attesa e trepidazione per tutti i bimbi e anche adulti delle nostre zone: si aspetterà l'arrivo di S. Nicolò che porterà il sacchettino di dolcetti e regalino desiderato e scritto nella letterina con la promessa di essere piu' bravi e buoni...

La storia narra che S. Nicolò deriva da San Nicola, vescovo di Myra (Turchia), nato a Patara nella Lisia (Asia Minore - Turchia) il 15/03/270 dopo Cristo e deceduto il 06/12/353 dopo Cristo.  E' un santo da ricordare e amare per la sua grande carità e generosità verso gli altri, perseguitato per la Fede, imprigionato e poi esiliato dall' Imperatore Diocleziano e successivamente liberato da Costantino.  Le reliquie restarono fino al 1087 nella Cattedrale di Myra che poi venne assediata dai Musulmani. Esse furono poi contese dalle città di Venezia e Bari.  le spoglie sacre giacciono sia nella Cattedrale di Bari che nell'Abbazia di S. Nicolò del Lido a Venezia.  

I miei amati nonni e genitori, raccontarono a me da piccina che S. Nicolò portava i doni ai bambini buoni aiutato da un asinello con la gerla.  La sera infatti preparavo il fieno fuori casa per l'animale e in cucina un bicchiere di vino  per il Santo...Era tutto magico e bellissimo...

Valorizziamo le nostre tradizioni locali, come questa...che educa ai veri valori, impariamo dalla nostra storia che è identità....

Idee per confezionare dei regalini per i nostri cari per la festa di S. Nicolò: Cestino o sacchettino con la frutta secca (mandorle, noci, nocciole ecc.), frutta essiccata (uvetta, fichi, albicocche, prugne), frutta di stagione (castagne, cedri, pompelmi, limoni, kiwi, cachi, mele, pere, melograne), dolcetti fatti in casa con Amore come i biscotti secchi, cioccolatini fondenti, croccanti...

Evviva S. Nicolò..............


www.naturopatiaconilcuore.it