Kiwi....frutto benevolo con grande densità di nutrienti...

03.02.2021

Il KIWI è precisamente una bacca di forma ovale di varie varietà (comuni a polpa verde, rossa e gialla).  La pianta è resistente sia alle temperature basse che alte; il frutto matura a settembre/ottobre, ma si conserva con facilità, infatti è disponibile tutto l'anno.

Composizione

Polpa: molta vitamina C (più degli agrumi), E, B (acido folico), minerali (potassio, ferro, rame), polifenoli che proteggono il DNA, betacarotene (precursore vitamina A), pochi zuccheri (fruttosio e glucosio), fibre e acqua.

Buccia: la curiosità è che è (marrone pelosa) e ricca di tannini (molecole utili per la salute, per le loro proprietà antiossidanti e capacità di proteggere i tessuti dall'azione dei radicali liberi dovuti ai processi di invecchiamento cellulare).  Essendo che la pianta è raramente colpita dai parassiti, generalmente non è trattata con fitofarmaci, pertanto la buccia potrà essere consumata tranquillamente.

Il Kiwi oltre che consumato fresco (raccomando cosi' mantiene le vitamine). potrà essere trasformato in composte, succhi...ecc.

Maschera purificante e tonificante di bellezza viso:  fatta con kiwi maturo fresco (polpa) e poca argilla

Proprietà benefiche:

- livella colesterolo e glicemia

- aiuta regolarità intestinale, lassativo

- antianemico

- tonifica muscoli, gengive, ecc.

- disinfiammante e rinfrescante

- nutriente

- utile soprattutto periodo invernale per proteggerci dai virus influenzali

Da evitare in caso di diverticolosi del colon (semini neri potrebbero infiammare i diverticoli)

Naturalmente ciao.

dott.ssa Da Ros Elisabetta

www.naturopatiaconilcuore.it